soing@soing.eu
Tel: 0586.426710

La valutazione del rumore ambientale: Valutazione e Monitoraggio Clima Acustico e Valutazione Impatto Acustico – Misure Fonometriche

L’attività di caratterizzazione delle emissioni acustiche per la valutazione del rumore ambientale, sia essa per l’analisi e monitoraggio del Clima acustico sia per Valutazioni di impatto acustico ambientale, si basa su misure fonometriche.

Le misure fonometriche consentono di misurare i livelli di pressione sonora (rumore ambientale o procurate da attività antropiche, lavorazioni etc) in un determinato ambiente.

La principale normativa di riferimento è costituita dalla “Legge quadro sull’inquinamento acustico” (Legge n. 447 del 26/10/1995), che definisce le competenze sia degli enti pubblici che esplicano le azioni di regolamentazione, pianificazione e controllo, sia dei soggetti pubblici e/o privati, che possono essere causa diretta o indiretta di inquinamento acustico.

In particolare, l’art. 8 di tale Legge definisce le attività per le quali è fatto obbligo di produrre una valutazione di impatto acustico (previsionale e/o in opera) e quelle per cui invece vi è la necessità di elaborare una valutazione previsionale di clima acustico.

Le Regioni in molti casi hanno definito le modalità di redazione di documenti riguardanti l’analisi acustica.

valutazione impatto acustico
monitoraggio clima acustico

Obiettivo

La valutazione previsionale del Clima acustico si esegue attraverso una serie di misure fonometriche che sono la base sulla quale eseguire Analisi e Studi di tipo Acustico.

La SOING nelle Analisi e negli Studi di Clima Acustico, come nelle Valutazione di Impatto Acustico, impiega le Misure Fonometriche come base di partenza nelle Simulazioni necessarie per la previsione di Variazione di caratteristiche acustiche di aree del Territorio in caso di:

– realizzazione di nuovi Edifici, Manufatti, Strutture, Impianti;

– per valutare nuovi impatti dovuti a Infrastrutture civili, viarie, ferroviarie o di tipo produttivo:

– per verificarne la congruità rispetto alle norme di legge che, sia a carattere nazionale che locale, regolano il livello di pressione sonora ammissibile in occasione di eventi temporanei di spettacolo o altro.

– Nella Zonizzazione/Classificazione Acustica.

– Valutazioni Ante Operam

. Valutazioni Post Operam

 

Nell’ambito degli Studi eseguiti dalla SOING, l’analisi acustica viene svolta secondo quanto previsto dalla normativa vigente: in particolare, per la valutazione dei risultati ottenuti dalle simulazioni si fa riferimento al DPCM 1/3/91 “Limiti massimi di esposizione al rumore negli ambienti abitativi e nell’ambiente esterno”, alla già citata Legge Quadro sull’Inquinamento Acustico n.447/95 ed ai successivi decreti applicativi, fra cui, in particolare ed il DPCM 14/11/97 “Determinazione dei valori limite delle sorgenti sonore”.

Il decreto del novembre 1997 citato poco sopra aggiorna il precedente panorama normativo in materia di limiti acustici, modificando alcuni dei contenuti del DPCM 1/3/91.

impatto acustico

Campi di Applicazione

  • Monitoraggio del Rumore
  • Acustica Ambientale
  • Acustica egli Edifici
  • Analisi previsionale di Clima acustico
  • Valutazioni di Rumore Ante Operam e Post Operam
acustica ambientale

Alcuni progetti che usano la tecnica VALUTAZIONE E MONITORAGGIO CLIMA ACUSTICO E VALUTAZIONE IMPATTO ACUSTICO