soing@soing.eu
Tel: 0586.426710

PROVA SONICA

L’indagine sonica è un’indagine non distruttiva che grazie alla sua scarsa invasività è molto spesso utilizzata per indagare murature di beni culturali e monumentali.

In base alla velocità con cui si propagano le onde elastiche, la prova fornisce una stima delle caratteristiche della muratura.

Il principio di funzionamento è lo stesso della prova ultrasonica ed allo stesso modo la prova può essere effettuata per trasparenza o per via indiretta.

Per la generazione dell’impulso in questa indagine viene utilizzato un martello strumentato, a differenza della sonda emettitrice impiegata nell’indagine ultrasonica.

Inoltre, il segnale d’onda e la sonda ricevente lavorano a frequenze più basse, solitamente a 20 kHz, rispetto a quelle utilizzate per le indagini ultrasoniche sul calcestruzzo.

La normativa di riferimento in vigore è la UNI EN 12504-2:2005.

prova sonica
indagine sonica

Obiettivo:

Le prove soniche permettono di stimare le caratteristiche qualitative della muratura.

In particolare è possibile:

  • Stimare la qualità della muratura in funzione delle velocità acquisite
  • Valutare l’omogeneità dell’apparecchio murario al variare della zona di indagine
  • Verificare la correttezza di interventi di consolidamento della muratura

Campi di applicazione:

  • Verifiche di vulnerabilità sismica di edifici esistenti
  • Caratterizzazione qualitativa della muratura
  • Supporto alla progettazione di interventi di consolidamento
  • Valutazione dell’efficacia degli interventi di consolidamento della muratura
indagine sonica non distruttiva

Alcuni progetti che usano la tecnica PROVA SONICA