Please enable JS

Archi- Restaurare l’architettura moderna: come e perché - SO.IN.G Strutture e Ambiente srl

Archi- Restaurare l’architettura moderna: come e perché

News Home

Grazie all’accordo di collaborazione tra Assorestauro e l’Ordine degli Architetti di Firenze, siglato il 19 Ottobre 2015 nasce un progetto di formazione e aggiornamento professionale ideato da Annalisa Morelli (Assorestauro) e Silvia Moretti (OAF/FAF),

in collaborazione con Rossana Gabrielli (Assorestauro), Roberto Masini (OAF) e Tommaso Barni (FAF).

Il titolo del progetto “Restaurare l’architettura moderna: come e perché” rappresenta il punto di partenza da cui è scaturito il percorso formativo proposto. La necessità di riflettere sul termine conservazione e di proiettarne i principi teorici e la pratica operativa in un contesto contemporaneo, che riconosce nell’architettura ‘moderna’ un patrimonio da tutelare al pari di edifici antichi, è oggi percorso indispensabile per affrontare con consapevolezza il cantiere dell’architettura moderna e contemporanea.
Leggere e capire l’architettura moderna, indagare e conoscere i suoi materiali e le strutture, sono momenti fondamentali per una progettazione di restauro in grado di avvalersi delle più recenti innovazioni tecnologiche e dei materiali attualmente disponibili. In pratica il progetto è composta da un convegno e da alcuni appuntamenti formativi, teorici e pratici, in grado di tracciare un percorso dove conservazione ed innovazione procedono in un quadro di interrelazioni complesso che ambisce ad un eloquente ossimoro: conservazione innovativa.

 https://www.youtube.com/watch?v=XtKQkR6Rus0

Scarica il programma